Effetto Decapato? Realizziamolo con gli smalti all’acqua

Ci serve uno specchio ma non vogliamo spendere una fortuna?

Realizziamolo con una tavola di legno e gli smalti all’acqua di Rio Verde.

Nel video di oggi vi spiegheremo come costruire una struttura effetto decapato sulla quale applicare uno specchio senza cornice. Otterremo un pezzo d’arredamento originale, economico e alla moda.

Effetto decapato: il termine decapare deriva dal francese decapèr e significa togliere la cappa, la copertura. Ci si riferisce ad una tecnica francese decorativa le cui origini risalgono all’epoca di Luigi XV. Originariamente veniva effettuata per proteggere il legno dagli attacchi di insetti xilofagi (tarli). Il materiale veniva lavato con della soda, per eliminare vernici e impurità, permettendo così l’apertura dei pori e delle venature del legno, su di esso veniva poi passata una mano di calce che aveva la proprietà di disinfettare e debellare la presenza degli scomodi ospiti. Oggi la decapatura ha acquisito un significato diverso e viene utilizzata principalmente come finitura alternativa per gli arredi e gli oggetti in legno poiché permette di giocare con una svariata gamma di colori evidenziando le naturali venature del legno.

Effetto decapato con smalti all'acqua

MATERIALI:

decapato significato smalti all'acqua

ATTREZZI:

  • Sega Circolare
  • Spazzola in acciaio da muratore
  • Carteggiatrice
  • Seghetto alternativo
  • Carta abrasiva
  • Trapano
  • Bicchiere
  • Pennello
  • Matita
  • Righello
  • Metro

Livello di difficoltà: facile.

COME FARE:

  • Prendiamo la tavola di legno e misuriamo prima 40 e poi 45 cm. di lunghezza. L’obbiettivo è quello di ricavare due tavole di dimensioni diverse ( cm. 20×40 e 20×45) sulle quali poggiare lo specchio.
  • Tagliamo la tavola di legno con la sega circolare.
  • Spazzoliamo energicamente le tavole di legno con la spazzola in acciaio per mettere in risalto le venature del legno.
  • Con la carteggiatrice andiamo a levigare il retro e gli angoli della tavola per eliminare schegge ed imperfezioni.
  • Avviciniamo le due tavole di legno e misuriamone l’altezza complessiva.
  • Riportiamo la misura ottenuta sull’asse di legno sottile e ricaviamo 2 segmenti uguali, ci serviranno per giuntare le due tavole.
  • Carteggiamo a mano gli angoli delle due assi di legno.
  • Sistemiamo le assi in posizione sul retro delle due tavole di legno unite.
  • Stabiliamo la posizione dei fori sulle assi e perforiamo con l’aiuto di un trapano. Ci serviranno 4 fori equidistanti su ogni asse.
  • Inseriamo le viti per legno all’interno dei fori.
  • Prendiamo lo smalto all’acqua Verde Turchese ( RL 6760) e versiamone una parte in un bicchiere.
  • Aggiungiamo una punta di smalto all’acqua Bianco Alpino ( RL 6160) e diluiamo con un po’ d’acqua. Misceliamo il tutto fino ad ottenere la tonalità desiderata.
  • Con un pennello verniciamo per bene il retro della struttura in legno.
  • Lasciamo essiccare 3 ore.
  • Giriamo le tavole e dipingiamo per bene la parte frontale e i bordi.
  • Lasciamo essiccare 12 ore.
  • Prendiamo i gancetti a U e inseriamoli sul retro della tavola. Ci serviranno ad appendere il nostro specchio.
  • Prendiamo la carta abrasiva e carteggiamo per bene il legno per mettere in risalto le venature ed ottenere l’effetto decapato.
  • Prendiamo il Fondo finitura ceroso ( RC 2030) e verniciamo tutta la struttura in legno.
  • Lasciamo essiccare 12 ore.
  • Prendiamo lo specchio e sistemiamolo sulla struttura in legno; segnano la posizione con una matita.
  • Giriamo lo specchio e applichiamo l’adesivo poliuretanico a presa rapida come mostrato nel video.
  • Incolliamo lo specchio alla struttura in legno.
  • Lasciamo essiccare l’adesivo per almeno 30 minuti.

Voilà, il nostro specchio effetto decapato è pronto per essere appeso.

legno effetto decapato con smalti all'acqua

Alla prossima settimana con il riciclo creativo e le vernici per legno di Rio Verde.

Giulia e Davide
blog@rioverde.rennercustomerservice.com
2015 © riproduzione riservata

icona_punti_vendita

La vernice
giusta?

Il colore
preferito?

Ci vediamo
in negozio

Come
verniciare?

Il miglior
prodotto?

L'esperto
risponde

Potrebbe interessarti anche

Primo piano
Il mordente per legno è un tipo di prodotto che si usa per cambiare colore mantenendo visibili le venature del legno.
#colors
Conosciuta come la “Venezia polacca” e la “città degli gnomi”, Breslavia è anche celebre per i suoi splendidi edifici color pastello.
#colors
Meglio toni caldi o freddi? Ecco alcuni consigli per i colori della cucina, in base a spazi e gusti e sempre alla ricerca dell'equilibrio.
News & Views / Primo piano
Una delle strategie più gettonate dagli interior designer su Instagram è evidenziare una singola parete di un ambiente: ecco il feature wall.
News & Views / Primo piano
Considerato sinonimo di opulenza ed eccesso, il barocco è ritornato in forma contemporanea e più essenziale: il barocco moderno.
#colors
Un tempo residenza degli schiavi musulmani, oggi il quartiere Bo-Kaap di Città del Capo è una delle zone più colorate del Sudafrica.

Ispirati sul blog del colore

Richiedi consulenza gratuita

Lascia la tua email*
logo_renner_italia

Renner Italia S.p.A.

Via Ronchi Inferiore, 34 – 40061 Minerbio (BO) Italia
Tel +39 051 6618211 | Fax +39 051 6606312 | info@renneritalia.com

Capitale sociale Euro 5.250.000 i.v. – Registro imprese BO C.F/P. Iva: 02433001209 – R.E.A. 439235 – Codice meccanografico BO052481

Ispirati sul blog del colore
Richiedi consulenza gratuita