Una camera da letto in stile scandinavo con parete azzurra, mobili in legno, biancheria con stampe botaniche

I colori della camera da letto in base alla personalità

Se c’è una stanza della casa in cui occorre prestare più attenzione nella scelta dei colori, quella è la camera da letto. Nel resto degli ambienti domestici si può osare e adoperare un pizzico di coraggio. Ma in quello che è il proprio nido — il luogo deputato al meritato riposo e al relax più assoluto — gli abbinamenti cromatici sono cruciali. Chi vorrebbe risvegliarsi ogni giorno in uno spazio che stona con il proprio stato d’animo? E coricarsi ogni notte in un luogo che non si sente in armonia con la propria personalità? Ecco quindi qualche consiglio per i colori della camera da letto in base a come ci approcciamo al mondo.

La questione cromatica non riguarda solo le pareti ma anche arredi, accessori e biancheria.
Non solo: ci sono tonalità più o meno adatte anche in base al tipo di sonno. Se si è nottambuli o dormiglioni, se si lavora fino a tardi o ci si sveglia prima che sorga il sole, se si soffre di insonnia o si ama leggere a letto per ore.

Il blu: per chi è nervoso e irrequieto, e per chi fatica ad addormentarsi

Camera da letto con parete azzurra, letto e comodino in legno e un quadro appoggiato a terra con l'immagine di un uccello in volo

Il blu richiama il cielo e il mare, due elementi che inducono pace, ed è notoriamente un colore che tranquillizza e rasserena.
Tutte le tonalità di blu vanno bene e, anzi, si può giocare sul tono su tono, usando diverse sfumature.

Camera da letto con pareti blu, parquet e letto in legno

Si può optare anche per tinte come il verde menta, l’acquamarina, la carta da zucchero, il grigio azzurro, soprattutto se abbinati al bianco per la biancheria da letto.

Camera da letto con molti accessori e complementi. La tonalità dominante è il bianco e il colore d'accento è il blu

Vanno benissimo i mobili dal bianco al marrone scuro. Legno e metallo possono mescolarsi, ma più elementi naturali ci sono e meglio è: cotone, lino, lana, legno, rattan…

L’arancione: per chi si sveglia presto e ha già il pieno di energia

Camera da letto con pareti grigie e toni d'accento arancioni

Se si è mattinieri e già in pieno sprint dopo lo squillo della sveglia, non si può che assecondare quest’attitudine con una dose extra di energia positiva. Saranno ideali, in questo caso, i colori aranciati, caldi, solari.

Camera da letto con atmosfera calda e naturale, sui toni dell'arancione. Ci sono diverse piante

È una palette che rinvigorisce ma rende anche accogliente la stanza, oltre che più luminosa.

Camera da letto spaziosa, luminosa e minimale, con colori chiari e toni d'accento in giallo

Qualche accento di rosso — ma senza esagerare, ad esempio su cornici e tessuti — andrà benissimo. Lo stesso vale per il giallo limone o una tinta più tenue come il giallo perla.

Tinte neutre e pastello: per i nottambuli

Camera da letto con una dominante cromatica di grigio

Colori neutri come il beige, il crema chiaro, l’écru e il tortora chiaro hanno un effetto calmante per chi sta alzato fino a tardi. È una palette che non appesantisce l’ambiente né l’animo, e accompagna in maniera gentile chi è solito tirar tardi, evitando gli stimoli eccessivi.

Camera da letti sui toni del grigio e del pastello, molto luminosa e con diverse piante pensili disposte su una mensola sopra la testiera

Come abbinamenti, le tonalità neutre si accompagnano bene al bianco e al legno, sia per i pavimenti che per il mobilio. Qualche pianta darà un tocco speciale alla stanza.

Camera da letto in toni grigi e pastello, con un grande tappeto, una poltrona, una scala che fa scaffale e delle stampe botaniche incorniciate e appoggiate a terra

Anche i colori pastello sono perfetti per i nottambuli. Le vernici Vintage Prestige vengono in aiuto di chi vuole rinnovare arredi, accessori e tessuti senza per forza acquistarne di nuovi. I molti colori disponibili (amarena, frappè, nocciola, vaniglia, cocco, lattementa, anice, ginepro, tartufo, marzapane) si possono infatti applicare a legno, metallo, vetro, piccole aree di muro, plastica e stoffa.

Le molte varianti di grigio sono i colori della camera da letto indicati chi ha il sonno profondo

Camera da letto con pareti bianche, tenda e biancheria grigia

Per chi riesce ad avere un sonno profondo, senza risvegli, le tonalità dei grigi (da quelli più chiari a quelli più scuri o con sfumature tendenti al verde e al blu) permettono di dare allo spazio un’aura di tranquillità, senza eccessi inutili.

Luminosa camera da letto sui toni del grigio: grigia la parete e il tappeto sotto al letto. Grigi anche i cuscini e la coperta

Lo semplice e funzionale eleganza dello stile scandinavo sarà la scelta giusta. I grigi potranno essere abbinati tra loro oppure al bianco. Ben vengano gli elementi metallici, che il grigio esalta e valorizza.

Camera da letto in stile minimale con tre lampadari a cerchio, mobili in legno e biancheria grigia

Tra le vernici della gamma Rio Verde di Renner Italia c’è la linea Golden Prestige, che permette di dare un tocco metallizzato a tutte le superfici. Si tratta di prodotti formulati all’acqua, inodori e a scarse emissioni COV, quindi indicati anche per la camera da letto.

Il verde: per chi è ansioso durante il giorno

Camera da letto con pareti verdi e diversi accessori in legno, metallo e rattan

A chi è particolarmente stressato e in preda alle ansie il verde farà da naturale calmante. L’istintiva associazione al regno vegetale, ai prati e alle piante servirà ad assorbire le piccole e grandi inquietudini quotidiane.

Luminosa camera da letto con pareti verdi. C'è un grande finestrone ad arco e c'è un lampadario sopra al letto

Si può scegliere tra mille diverse tonalità: verde muschio, verde palude, verde asparago, verde polvere, giada, oliva, smeraldo…

Camera da letto con accenti cromatici in verde

Il verde si abbina al bianco, al marrone (terroso e corposo) del legno, a filati in cotone, al vimini e ai complementi d’arredo dallo stile non troppo elaborato.

Il rosa: per chi cerca intimità

Camera da letto in stile vintage romantico. Le pareti sono bianche e decorate e il letto ha la testiera rosa con le impunture

Il rosa pallido è un colore molto di moda visto il successo dello stile Shabby Chic, con tutta la ricerca di atmosfere romantiche e d’altri tempi.
Questa tinta regala intimità e voglia di coccolarsi, spinge alla riflessione e alla ricerca delle proprie emozioni.
Le tonalità leggere, delicate e eteree sono indicate sia per tessuti che per pareti ed elementi come candele, fiori e lampade.

Camera da letto in stile scandinavo romantico, con fiori rosa in primo piano e dettagli in rosa

Si abbina meglio ai mobili vintage, magari rinnovati con le nostre vernici Vintage Prestige (vedi il paragrafo dedicato alle tinte neutre e pastello). Si possono anche mixare stili diversi per creare dinamismo e usare le tinte chiare del rosa come filo conduttore.

Camera da letto minimale con pareti grigie e accenti rosa

Il bianco è perfetto come combinazione con il rosa e, da non sottovalutare, il grigio.

Il viola: per chi fa sogni vividi e ama la spiritualità e il mistero

Camera da letto con pareti scure e decorate. La biancheria è sulle tonalità del viola, così come un quadro appeso sopra la testiera

Il viola scuro, il lilla, il glicine e tutte le sfumature che ruotano intorno a questa tinta celebrano le emozioni contrastanti e gli opposti: il blu (la quiete e la pace) e il rosso (il fuoco e l’energia), che insieme danno appunto il viola.

Camera da letto per bambini con lettino stile casetta e pareti color lilla

Sono cromie adatte a chi ama indagare, riflettere e scoprire, per chi non si ferma alle apparenze, e chi è capace di sognare anche a occhi aperti.

Camera da letto in stile vintage con pareti decorate bianche, lampadario a candelabro sopra il letto, testiera viola con impunture e biancheria sui toni del lilla

Tuttavia, meglio non eccedere: si possono posizionare accessori, usare tende o tessuti con questo colore, oppure decorare una parete a carta da parati viola.
Si abbina bene al bianco, al nero e a mobili e complementi con finiture in metallo.

Il nero: per le persone decise e senza troppi fronzoli

Camera da letto in stile modernista con colori sui toni del nero e del grigio, e arredi in legno

Negli ultimi anni il nero — per molto tempo quasi un tabù — è stato sdoganato anche in camera da letto. Sebbene molto elegante, si tratta comunque di una tinta impegnativa, sicuramente non per tutti.

Camera da letto con pareti nere, cuscini neri e copriletto grigio. Sopra alla coperta c'è un vassoio con la colazione

In cromoterapia il nero è il colore della forza, ma la forza è anche equilibrio, da ricercare pure nell’arredamento, dosando bene chiari (bianco, beige, grigi) e scuri.

Camera da letto con muro in cemento grezzo e pavimento in legno. C'è un grande finestrone. La biancheria è nera, così come il tappeto sotto il letto

Non vanno dimenticati gli accenti metallici, magari dorati o ramati, per dare un tocco di calore all’atmosfera. E un po’ di verde, come piante grasse oppure felci, per un poco di freschezza.
Il nero si sposa con il minimalismo, con lo stile industrial, con il japandi.

Per concludere: divertitevi a trovare il colore giusto per voi e… sogni d’oro.

icona_punti_vendita

La vernice
giusta?

Il colore
preferito?

Ci vediamo
in negozio

Come
verniciare?

Il miglior
prodotto?

L'esperto
risponde

Potrebbe interessarti anche

Primo piano
Il mordente per legno è un tipo di prodotto che si usa per cambiare colore mantenendo visibili le venature del legno.
#colors
Conosciuta come la “Venezia polacca” e la “città degli gnomi”, Breslavia è anche celebre per i suoi splendidi edifici color pastello.
#colors
Meglio toni caldi o freddi? Ecco alcuni consigli per i colori della cucina, in base a spazi e gusti e sempre alla ricerca dell'equilibrio.
News & Views / Primo piano
Una delle strategie più gettonate dagli interior designer su Instagram è evidenziare una singola parete di un ambiente: ecco il feature wall.
News & Views / Primo piano
Considerato sinonimo di opulenza ed eccesso, il barocco è ritornato in forma contemporanea e più essenziale: il barocco moderno.
#colors
Un tempo residenza degli schiavi musulmani, oggi il quartiere Bo-Kaap di Città del Capo è una delle zone più colorate del Sudafrica.

Ispirati sul blog del colore

Richiedi consulenza gratuita

Lascia la tua email*
logo_renner_italia

Renner Italia S.p.A.

Via Ronchi Inferiore, 34 – 40061 Minerbio (BO) Italia
Tel +39 051 6618211 | Fax +39 051 6606312 | info@renneritalia.com

Capitale sociale Euro 5.250.000 i.v. – Registro imprese BO C.F/P. Iva: 02433001209 – R.E.A. 439235 – Codice meccanografico BO052481

Ispirati sul blog del colore
Richiedi consulenza gratuita