Mi presento: sono Camilla, blogger non vedente

Capelli scuri e occhi scuri. Ogni mattina, si alza del letto e si guarda intorno, per controllare che i trenini e gli orsetti della carta da parati siano tutti al loro posto. Sorride alle bambole e ai poster che tappezzano le pareti, si immedesima nella sua Barbie o in Francesco Totti, suo calciatore del cuore, mentre decide come vestirsi. Rosa o turchese se è un giorno in mezzo alla settimana, giallo o rosso come il suo campione se è lunedì, il giorno dopo la partita. La bambola preferita? Quella diversa da tutte le altre. Quella con gli occhi e i capelli neri, proprio come lei. Gliel’ha riportata suo padre Alcidonio da un viaggio.  

Ogni giorno una ragazza non vedente si alza per andare al lavoro, occhi gonfi di sonno e realtà confusa con i sogni. Si aggira per la stanza e accende la radio, mette il viso fuori della finestra. Piove, fa freddo, bisogna vestirsi di rosso oppure di marrone, ci vuole un colore che scalda. Adesso è estate, il corpo è arrossato dalle fastidiose punture di zanzare, meglio vestirsi leggeri, magari di bianco.  

Sono nata uguale a tutte le altre bambine, poi sono diventata diversa, com’era diversa la mia bambola. 

Mi chiamo Camilla, ho 27 anni e sono una ragazza non vedente. Ho perso la vista a 7 anni e, proprio come una blogger ogni giorno deve scrivere un nuovo postanche io, ogni giorno, reinvento la mia vita Su queste pagine proverò a raccontarvi i colori dal mio “punto di vista” – o di “non vista”, dipende da quanto vogliamo essere politically scorrect. Sono abituata ad associare i colori a un ricordo, e i ricordi si intrecciano e danno vita a una tela di Penelope, calda e variopinta come una vecchia coperta della nonna.  

Mi dici giallo? E io penso ai sandali, quell’estate nella casa al mare di Latina, quella con i pavimenti rossi, sospesa tra l’azzurro del mare e quello del cielo. Il caldo, i gelati. E il mio costume con il suo rosa sgargiante. 

icona_punti_vendita

La vernice
giusta?

Il colore
preferito?

Ci vediamo
in negozio

Come
verniciare?

Il miglior
prodotto?

L'esperto
risponde

Potrebbe interessarti anche

En plein air / Primo piano
Con lo smart working in aumento, c'è sempre più richiesta di spazi domestici in cui lavorare. Il garden office può essere una soluzione.
Primo piano
Il mordente per legno è un tipo di prodotto che si usa per cambiare colore mantenendo visibili le venature del legno.
#colors
Conosciuta come la “Venezia polacca” e la “città degli gnomi”, Breslavia è anche celebre per i suoi splendidi edifici color pastello.
#colors
Meglio toni caldi o freddi? Ecco alcuni consigli per i colori della cucina, in base a spazi e gusti e sempre alla ricerca dell'equilibrio.
News & Views / Primo piano
Una delle strategie più gettonate dagli interior designer su Instagram è evidenziare una singola parete di un ambiente: ecco il feature wall.
News & Views / Primo piano
Considerato sinonimo di opulenza ed eccesso, il barocco è ritornato in forma contemporanea e più essenziale: il barocco moderno.

Ispirati sul blog del colore

Richiedi consulenza gratuita

Lascia la tua email*
logo_renner_italia

Renner Italia S.p.A.

Via Ronchi Inferiore, 34 – 40061 Minerbio (BO) Italia
Tel +39 051 6618211 | Fax +39 051 6606312 | info@renneritalia.com

Capitale sociale Euro 5.250.000 i.v. – Registro imprese BO C.F/P. Iva: 02433001209 – R.E.A. 439235 – Codice meccanografico BO052481

Ispirati sul blog del colore
Richiedi consulenza gratuita