I COLORI DI CAMILLA. LA MAGIA DEL TURCHESE

Mi chiamo Camilla, sono una blogger non vedente.

La prima cosa che mi viene in mente pensando al turchese, naturalmente è la fatina di Pinocchio. Sono particolarmente legata alla sua figura perché ne ho ancora un nitido ricordo visivo. Era disegnata su un libro cartonato di quelli giganti, la sua immagine svettava alta e longilinea accanto a quella più piccola del burattino. Ed è per “colpa sua” che ancora adesso penso che il turchese sia un colore magico. Di più: sia il colore della magia. Era turchese anche una delle innumerevoli ceste dei giochi della mia cameretta, la prima tenda degli indiani che ci hanno regalata, la sediolina da bimbo su cui passavo la maggior parte dei miei pomeriggi.

La magia del turchese

Preziosissimo da indossare come gioiello, a conferma dell’origine magica del turchese c’è l’antica credenza secondo la quale chi possiede una vera pietra turchese, se sta per vivere una sventura, viene messo in guardia dal gioiello che lancia l’allarme cambiando colore. Il turchese è il colore dell’aria e della terra. Amato dai meditatori per le sue qualità di pietra stabilizzatrice dell’equilibrio interiore, appartiene al chakra della gola (e per questo viene la pietra dura viene anche chiamata pietra della voce). Molti viaggiatori la utilizzano come amuleto.

Il magico turchese

Considerate le temperature, ho di recente tirato fuori dall’armadio un cappottino di lana con tutte le sfumature di turchese. Lungo fino al ginocchio, con due tasche sul davanti e gli alamari dello stesso colore. D’estate, invece, non ho che l’imbarazzo della scelta tra più gonne tutte turchesi: una a ruota, una con fiori, una con delle lune e una con dei pesci. La mia borsa da mare, le mie ciabatte e il mio asciugamano sono turchesi. D’estate non lesino smalto turchese sulle unghie, in pendant con le pietrine che uso per intrecciare i miei meravigliosi braccialetti artigianali.

icona_punti_vendita

La vernice
giusta?

Il colore
preferito?

Ci vediamo
in negozio

Come
verniciare?

Il miglior
prodotto?

L'esperto
risponde

Potrebbe interessarti anche

News & Views / Primo piano
Nato nell'omonima città messicana, lo stile Mérida è frutto della fusione tra tradizioni e contemporaneità.
#colors
Da anni in fase di rilancio, il centro storico di Salvador de Bahia è caratterizzato da edifici con le facciate color pastello.
News & Views
Il minimalismo “caldo” e funzionale dello stile mediterraneo, tipico delle abitazioni tradizionali che troviamo sulle cose del nostro mare.
News & Views
Un festival dedicato al barocco e al neobarocco in una delle città più affascinanti della Sicilia e dell'Italia intera.
Primo piano
Cos'è un impregnante cerato per legno? E che differenza c'è con una finitura cerata? Scopriamo a cosa servono e quando usare questi prodotti.
#colors / Primo piano
Oltre a proteggere il legno da agenti atmosferici, muffe e funghi, l'impregnante serve anche a colorare lasciando le venature a vista.

Ispirati sul blog del colore

Richiedi consulenza gratuita

Lascia la tua email*
logo_renner_italia

Renner Italia S.p.A.

Via Ronchi Inferiore, 34 – 40061 Minerbio (BO) Italia
Tel +39 051 6618211 | Fax +39 051 6606312 | info@renneritalia.com

Capitale sociale Euro 5.250.000 i.v. – Registro imprese BO C.F/P. Iva: 02433001209 – R.E.A. 439235 – Codice meccanografico BO052481

Ispirati sul blog del colore
Richiedi consulenza gratuita