Dettaglio di un salotto con sofà beige, parete color terracotta, richiamato anche da un quadro astratto appeso al muro e da una coperta, e tavolino da caffè minimale in metallo, dello stesso colore del divano, con soprammobili appoggiati

Il successo del color terracotta nell’interior design

Le tendenze dell’interior design degli ultimi anni hanno consacrato il successo dei colori “terrosi”: dai più vivaci, come il giallo senape e l’arancione bruciato, ai neutri come il beige, il greige e l’écru, passando per il sabbia, il cammello, l’ocra, il ruggine e il mattone. Tra i più richiesti, c’è sicuramente il color terracotta, una tonalità calda e confortevole che si abbina a moltissime altre tinte e si adatta — sulle pareti o negli arredi — a moltissimi stili.

Che colore è il terracotta

Divano in tessuto color terracotta, con cuscini dello stesso colore e cuscini grigi come la coperta e la parete in cemento della stanza, dove c'è anche un quadro astratto e un tavolino da caffè nero in metallo, con sopra un vaso arancione e una pianta

Più che una singola, precisa tonalità, il terracotta (o terra cotta) è una gamma di colori terrosi tra arancio, rosa e marrone, che ricordano, appunto, i manufatti prodotti con l’argilla cotta la forno. La tinta rosso-aranciata delle terrecotte deriva a sua volta dagli ossidi di ferro presenti in abbondanza nell’argilla.

La produzione di terracotta risale a decine di migliaia di anni fa: è uno dei materiali più antichi tra quelli prodotti dall’uomo, che da allora lo utilizza per vasi, stoviglie, tegole e molto altro. Il suo colore, dunque, ci riporta immediatamente alle nostre origini e al mondo naturale. È probabilmente questo — in reazione ai modelli di vita contemporanei, sempre più digitali — uno dei “segreti” del suo successo.

icona_punti_vendita

I negozi di vernici
e i colorifici
più vicini a te

La versatilità del color terracotta

Scalini interni, illuminati a led, di una casa con pareti color verde e color terracotta

Un altro motivo dell’affermazione di questa tinta terrosa è sicuramente la sua versatilità. Il terracotta si adatta, come già accennato, a una vasta gamma di stili, dal rustico al contemporaneo, dal minimalista al boho-chic, dall’interior design più classico allo stile mediterraneo. E poi mérida, etnico, eclettico, color block, cottagecore, japandi, urban jungle

Può essere utilizzato come punto focale in una stanza, o come elemento di sfondo neutro per far risaltare altre tonalità. I potenziali abbinamenti sono tantissimi: con colori neutri come il bianco, il grigio e il beige; con tonalità più audaci come il verde smeraldo, il blu navy, il blu fiordaliso, o profonde come il verde salvia, l’ottanio o il blu cobalto; con altre tinte terrose; con colori pastello come il verde menta, il rosa cipria e praticamente tutte le tinte della linea di vernici a effetto materico Vintage Prestige di Rio Verde.

Questione di texture e di materiali

Stanza con camino dove ci sono libri al posto della legna da ardere e le pareti sono in due diverse tonalità di color terracotta

Il terracotta è un colore “materico”. Rimanda a vivide sensazioni tattili e predilige — proprio per questo — superfici dalle consistenze non regolari.
Per questo si può giocare su texture differenti, sulle pareti così come sugli elementi d’arredo.
Come materiali, si sposa benissimo con il legno, soprattutto quello naturale chiaro, così come con il vimini, il rattan e i tessuti come il lino grezzo e il cotone. Inoltre vetro, ceramica e metallo: tra i colori metallizzati, come quelli delle vernici, Golden Prestige di Rio Verde, consigliamo tonalità come l’Oro giallo, l’Oro Bruno, l’Oro rosa e l’Oro nero.

Salotto con parete color terracotta chiaro, separé verde salvia, divano verde, libreria a giorno verde in stile scandinavo, lampadario bianco anni '70 e poltrona grigia

icona_punti_vendita

I negozi di vernici
e i colorifici
più vicini a te

icona_punti_vendita

La vernice
giusta?

Il colore
preferito?

Ci vediamo
in negozio

write_mail

Come
verniciare?

Il miglior
prodotto?

L'esperto
risponde

Potrebbe interessarti anche

#colors / Primo piano
Fresco e duttile, il verde acqua (o acquamarina) può essere usato in tutte le stanze della casa, abbinato a molti colori.
#colors / Primo piano
Le tonalità terrose sono le “star” dell'interior design degli ultimi anni: tra loro, un posto speciale ce l'ha il color terracotta.
En plein air / Primo piano
Ad alta sostenibilità e a bassa manutenzione, il cosiddetto dry garden è una soluzione sempre più apprezzata per il giardino.
#colors
Molto amato da Vermeer, il blu fiordaliso è un colore di grande tendenza negli ultimi anni, da utilizzare con molteplici stili d'arredo.
#colors
Le porte interne colorate sono una scelta eclettica e audace ma possono sposarsi a molti stili di arredo, soprattutto i più contemporanei.
#colors
Quella dell'écru è una gamma di colori molto duttile, che si presta a molti abbinamenti per quasi tutti gli stili di arredamento.

Ispirati sul blog del colore

Richiedi consulenza gratuita

Lascia la tua email*
logo_renner_italia

Renner Italia S.p.A.

Via Ronchi Inferiore, 34 – 40061 Minerbio (BO) Italia
Tel +39 051 6618211 | Fax +39 051 6606312 | info@renneritalia.com

Capitale sociale Euro 5.250.000 i.v. – Registro imprese BO C.F/P. Iva: 02433001209 – R.E.A. 439235 – Codice meccanografico BO052481

Ispirati sul blog del colore
Richiedi consulenza gratuita