Luminoso salotto con grande finestra lungo tutta una parete, divano di design blu minimale, lampada con paralume rosso conico, consolle, in legno e un'altra parete rivestita di piastrelle blu, con piastrelle rosse a disegnare motivi tipo Tetris

Le tendenze del 2024 per le piastrelle

Facili da pulire e bisognose di poca manutenzione, le piastrelle non rappresentano soltanto un rivestimento funzionale per pavimenti e pareti. Sono, infatti, anche un elemento decorativo primario nel definire lo stile di una stanza. Le nuove tendenze per il 2024 in fatto di piastrelle, offrono una varietà di spunti per creare spazi personalizzati, eleganti e funzionali.

Toni terrosi, blu e bianco e nero tra i colori più in voga

Bagno con parete in piastrelle color terracotta disposte a spina di pesce

Dando un’occhiata ai cataloghi dei produttori e alle fiere di settore, la tavolozza dei colori per le piastrelle, quest’anno, è ricca e vibrante.

  • Tonalità terrose: ispirate agli anni ’70, in toni terracotta, arancio, marrone e beige creano un’atmosfera calda e accogliente. Perfette per chi desidera un ambiente rilassante e confortevole.
  • Blu navy: un colore sofisticato ed elegante, capace di dare un tocco di carattere a un ambiente, bagno e cucina in primis. Si può abbinare facilmente con altri colori, come il bianco, il grigio e il beige.
  • Bianco e nero: un grande classico, che si adatta a qualsiasi stile e dona luminosità agli spazi. Le cementine e le maioliche in bianco e nero sono un’ottima scelta per creare un look vintage o industriale. Anche il total black (per la stanza da bagno o un’area del salotto) sta riscuotendo sempre più successo.
  • Effetto “gradient”: una tendenza estrosa che consiste nello sfumare tra due tonalità di colore. Questo crea un effetto molto dinamico.
  • Oltre a queste tendenze principali, vale la pena menzionare la continua popolarità di blu e verdi, che dominano il design delle piastrelle. Talpa, panna, senape e terracotta completano le palette, offrendo una varietà di combinazioni cromatiche per tutti i gusti e adatte a molti stili differenti di interior design.
icona_punti_vendita

I negozi di vernici
e i colorifici
più vicini a te

Forme e dimensioni insolite

Luminoso bagno in stile minimal e contemporaneo, sui toni del grigio e dell'arancioni, con grandi piastrelle rosa-arancio sul pavimento e parte della parete

A livello di forma, le piastrelle si allontanano dai classici formati quadrati e rettangolari per abbracciare geometrie più audaci e innovative.

  • Forme insolite: esagoni, rombi, triangoli e persino motivi a nido d’ape sono solo alcuni esempi delle forme che si possono trovare nelle collezioni di piastrelle più originali.
  • Strette e lunghe: le piastrelle rettangolari di dimensioni sottili sono perfette per dare all’ambiente un’aria moderna e sofisticata. Ideali per essere posate in verticale o in orizzontale.
  • Pareti con piastrelle di grande formato: solitamente riservate al pavimento, le ritroviamo anche sui muri. Un modo per creare un effetto di continuità e ampliare gli spazi.
  • Posa a spina di pesce: un classico intramontabile che quest’anno ritroviamo un po’ su tutte le superfici, perfetto per donare un tocco di originalità e dinamismo alle pareti e ai pavimenti.
  • Un grande classico: le piastrelle in stile terrazzo

    Dettaglio di un bagno con lavandino in ceramica bianca e rubinetto nero dalle linee essenziali, con muro rivestito in piastrelle a effetto terrazzo alla veneziana

    Pochi rivestimenti subiscono i mutamenti del gusto come le piastrelle in stile terrazzo (più precisamente terrazzo alla veneziana, viste le origini, o seminato alla veneziana), che da secoli passano e tornano di moda. Realizzate con una miscela di polvere di marmo, graniglia e pietre, con cemento o calce di ciottolo a fare da legante, oggi si trovano anche come in piastrelle di ceramica (soprattutto grès porcellanato).
    La superficie ricca di texture crea un effetto unico.
    Le combinazioni cromatiche più gettonate sono in colori terrosi o pastello, con elementi colorati piuttosto grandi su sfondo monocromatico bianco o grigio.

    Effetto marmo

    Angolo di un piccolo bagno su più livello con una parete con grandi piastrelle effetto marmo e parete doccia con piastrelle verde pastello disposte a spina di pesce

    Molto più economiche e pratiche rispetto al vero marmo, le piastrelle che ne riproducono l’effetto sulla superficie sono una scelta sempre più diffusa per tutti gli ambienti della casa, sia per i pavimenti che per le pareti (per quest’ultime, utilizzate non su tutto il muro ma in zone ben definite, per delimitare spazi, dividere meglio le aree di una stanza, e dare un senso di movimento).
    Una scelta originale è mixare piastrelle a effetto marmo con altre monocromatiche, magari in pattern non troppo ripetitivi.

    Ridecorare le piastrelle con poca spesa grazie a Rio Verde

    Vista angolata su una cucina moderna con paraschizzi in piastrelle stile maiolica con molti pattern differenti

    E per chi ha già le piastrelle ma vorrebbe ridare nuova vita a una stanza senza lunghe e costose ristrutturazioni? Ecco arrivare in soccorso la vernice Floor Prestige di Rio Verde.

    È un prodotto a base acquosa, inodore e privo di sostanze nocive. È molto resistente, anche al calpestio e si pulisce con facilità. Sono sufficienti appena un paio di mani e non serve carteggiare né applicare fondi.
    Cinque i colori disponibili: Tortora, Papiro, Cemento, Piombo e Antracite.

icona_punti_vendita

I negozi di vernici
e i colorifici
più vicini a te

icona_punti_vendita

La vernice
giusta?

Il colore
preferito?

Ci vediamo
in negozio

write_mail

Come
verniciare?

Il miglior
prodotto?

L'esperto
risponde

Potrebbe interessarti anche

#colors / Primo piano
Sobrio ed elegante, il blu avio è un colore per tutte le stagioni, che sa non farsi notare ma sa anche spiccare come tonalità d'accento.
News & Views
Fusione tra modernismo, minimalismo, stile scandinavo e boho chic, lo stile organic modern sposa le linee e i materiali naturali.
#colors
L’eccesso di bianco rischia di appiattire una stanza, ma l’uso di varie tonalità di bianco permette di dare più profondità.
#colors / Primo piano
Con le sue note terrose, il giallo ocra è uno dei colori preferiti per l'arredamento contemporaneo. Vediamo come abbinarlo.
News & Views / Primo piano
Molto utilizzati in arredi d'ispirazione industriale, gli armadietti metallici si abbinano a diversi stili di interior design.
#colors / News & Views / Primo piano
Sempre più diffusa, la cucina nera è sinonimo di eleganza e si può abbinare a molti stili di arredo e con molti altri colori.

Ispirati sul blog del colore

Richiedi consulenza gratuita

Lascia la tua email*
logo_renner_italia

Renner Italia S.p.A.

Via Ronchi Inferiore, 34 – 40061 Minerbio (BO) Italia
Tel +39 051 6618211 | Fax +39 051 6606312 | info@renneritalia.com

Capitale sociale Euro 5.250.000 i.v. – Registro imprese BO C.F/P. Iva: 02433001209 – R.E.A. 439235 – Codice meccanografico BO052481

Ispirati sul blog del colore
Richiedi consulenza gratuita